>Casa e azienda
Istituti di vigilanza Professionisti
In questo video Marco Biancardi - CEO Anteklab - parla della video analisi, dei suoi vantaggi e di come proporla ai clienti finali. La video analisi di Aylook è l'evoluzione del motion detection tradizionale, gestisce allarmi multi livello, riduce fortemente i falsi allarmi in ambienti esterni e insegue gli oggetti in movimento sottoponendo il loro percorso al controllo di regole di movimento predefinite. La video analisi di Aylook è vincente per 4 principali motivi: 1. È una soluzione per pochi Perchè consentirà di alzare il livello tecnologico degli impianti che l'installatore andrà a proporre. 2. Economica Perchè è a bordo del registratore Aylook e qualsiasi telecamera può diventare intelligente (anche analogica o PAL). 3. Funziona Perchè è presente un algoritmo a bordo del registratore Aylook con alle spalle 7 anni di sviluppo. Questo consente di utilizzarla come sistema di allarme perimetrale. 4. Veloce Impostare i parametri principali è veloce e facilmente configurabile da remoto. Il parametro principale su cui si basa l' algoritmo di motion intelligente è la prospettiva degli oggetti: molto spesso i motion tradizionali generano falsi allarmi in quanto un piccolo oggetto o un animale in primo piano (es. gatto) è grande quanto un oggetto di dimensioni notevoli in secondo piano (es. auto). Tramite il settaggio della prospettiva, questo tipo di falso allarme viene scartato. Il software può interagire con i sistemi di antintrusione; mediante l’utilizzo di regole congiunte di allarme (zona/video) aiuta a ridurre il numero di false segnalazioni e permette all’utente di visualizzare da remoto le telecamere in diretta e le registrazioni degli eventi di allarme (videoverifica). Questo sistema intelligente è indicato soprattutto per ambienti esterni e a differenza del motion detection classico non genera registrazioni legate a piccoli movimenti (come ad esempio quelli creati da alberi o dai fari accesi delle auto di passaggio), riducendo così il numero di falsi allarmi. Inoltre l’algoritmo di tracking associa ad ogni oggetto in movimento una serie di caratteristiche come la dimensione, la velocità, la direzione, ecc; le regole di movimento possono dunque essere incrociate con le informazioni sull’oggetto e definire situazioni di allarme con un grado di precisione ancora più elevato.

Video recenti